lunedì 24 maggio 2010

Facefood 2010 - ecco come è andata (1)

La prima edizione di Facefood, la rete che cucina si è conclusa ieri, sò che in molti sono curiosi di sapere e di vedere come è andata... eccoci qui con il racconto della prima parte, quella che si è svolta venerdì 21 maggio a Matera.

Nel pomeriggio attendevamo l'arrivo di Luciano Pignataro, esponente di spicco tra i winebloggers italiani, oltre che giornalista de "Il Mattino" e maggior esperto italiano di vini del Sud Italia. E' arrivato a Matera alle 17.30 accolto da Giovanni Schiuma, fiduciario Slow Food Matera è stato acompagnato in albergo e subito dopo presso il ristorante la 19° buca dove ad attenderlo oltre a noi di Sapori dei Sassi c'erano alcuni dei partecipanti a Facefood, giornalisti, e i produttori lucani presenti nel suo libro "101 vini da bere almeno una volta nella vita". Dopo una doverosa presentazione del personaggio che avevamo l'onore di avere tra noi, condotta da Giovanni Schiuma, si è passati alla presentazione del libro di cui sopra da parte dell'autore, Luciano Pignataro a cui è seguita una degustazione delle cantine lucane Carbone Vini, Cantina di Venosa, Grifalco e La Luce Michele.

Noi eravamo molto emozionati, Facefood dopo mesi di organizzazione, ansie ma anche molta tenacia, era appena iniziato ed inoltre conoscevo personalmente il grande Luciano Pignataro, che onore!
Dopo la presentazione del libro e la degustazione di aglianico del vulture abbiamo chiesto a Luciano di effettuare un'altra degustazione di vini, quelli dell'azienda vitivinicola "Colli della Murgia".


Nel frattempo si sono fatte le 21.00 e la gente comincia ad arrivare per la cena con Teo Musso, il proprietario del birrificio artigianale Le Baladin, il più grande e rinomato birrificio artigianale italiano. Mi affaccio fuori dalla saletta in cui eravamo e vedo che è già arrivato!


Personaggio estroso e particolare, comincia col raccontare la storia della sua azienda, della sua passione, delle sue birre. La gente continua ad arrivare alle 22.00 eravamo più di 80!


Si aprono le danze, cena a buffet di prodotti tipici locali abbinati alle birre di Teo Musso, clima fantastico, allegro, gioioso, finalmente cominciamo a rilassarci... la prima giornata di Facefood è andata alla grande!

4 commenti:

  1. sai che sarei venuta volentieri pure io.
    Immagino che con tutto quel bendiddio vi sarete 'mbriacati!
    ;-)
    a presto!

    RispondiElimina
  2. Ragazzi, mi sarebbe piaciuto tanto esserci! Sarà per la prossima volta, mi raccomando: continuate con questo blog, andate avanti che l'argomento è interessantissimo ;)

    RispondiElimina
  3. Che piacere vedere le foto.
    Sono contenta di vedere che eravate molti.
    :-)

    RispondiElimina
  4. Molto probabilmente ci sarà una seconda edizione e allora non avrete scuse! :-P

    Presto nuovi post con il racconto della visita al Panificio Perrone dove si è tenuto il laboratorio del pane con foto e video, oltre al racconto del pomeriggio passato tra i vari laboratori del gusto... stay tuned!

    RispondiElimina

 

blogger templates | Make Money Online