lunedì 31 maggio 2010

Facefood 2010 - ecco come è andata (2)


Matera, sabato 22 maggio 2010, ore 10.30: alcuni dei partecipanti a Facefood, tra cui Paoletta di Anice&cannella (che ringraziamo per le foto), Tinuccia di Mollicadipane e Claudia di Verdecardamomo arrivano al Panificio Gennaro Perrone accompagnati da Angela e Giuseppe di Sapori dei Sassi e Giovanni Schiuma, fiduciario Slow Food Matera dove attendono con emozione l'inizio del primo laboratorio del gusto, forse il più sentito e interessante, quello relativo al Pane di Matera IGP (il pane più buono del mondo e non stò esagerando).
Abbiamo assistito alla formatura del Pane di Matera, (forma "alta" e la famosa forma a "cornetto), all'infornatura, alla interessantissima spiegazione da parte di Massimo Cifarelli, presidente del consorzio di tutela del pane di Matera IGP, riguardo il lievito madre utilizzato, la lievitatura, i grani utilizzati, e la storia, le vecchie usanze, la tradizione secolare e la cultura del Pane a Matera.

Esperienza favolosa per noi e speriamo lo sia stata anche per tutti i presenti. Per gli assenti, invece, oltre a darvi appuntamento alla prossima edizione abbiamo voluto realizzare dei video che mostrano parte di quanto accaduto la mattina di sabato 22 maggio, vi consiglio di dargli un'occhiata sul blog di Sapori dei Sassi assieme al racconto di Angela, il vero cuore della manifestazione.

lunedì 24 maggio 2010

Facefood 2010 - ecco come è andata (1)

La prima edizione di Facefood, la rete che cucina si è conclusa ieri, sò che in molti sono curiosi di sapere e di vedere come è andata... eccoci qui con il racconto della prima parte, quella che si è svolta venerdì 21 maggio a Matera.

Nel pomeriggio attendevamo l'arrivo di Luciano Pignataro, esponente di spicco tra i winebloggers italiani, oltre che giornalista de "Il Mattino" e maggior esperto italiano di vini del Sud Italia. E' arrivato a Matera alle 17.30 accolto da Giovanni Schiuma, fiduciario Slow Food Matera è stato acompagnato in albergo e subito dopo presso il ristorante la 19° buca dove ad attenderlo oltre a noi di Sapori dei Sassi c'erano alcuni dei partecipanti a Facefood, giornalisti, e i produttori lucani presenti nel suo libro "101 vini da bere almeno una volta nella vita". Dopo una doverosa presentazione del personaggio che avevamo l'onore di avere tra noi, condotta da Giovanni Schiuma, si è passati alla presentazione del libro di cui sopra da parte dell'autore, Luciano Pignataro a cui è seguita una degustazione delle cantine lucane Carbone Vini, Cantina di Venosa, Grifalco e La Luce Michele.

Noi eravamo molto emozionati, Facefood dopo mesi di organizzazione, ansie ma anche molta tenacia, era appena iniziato ed inoltre conoscevo personalmente il grande Luciano Pignataro, che onore!
Dopo la presentazione del libro e la degustazione di aglianico del vulture abbiamo chiesto a Luciano di effettuare un'altra degustazione di vini, quelli dell'azienda vitivinicola "Colli della Murgia".


Nel frattempo si sono fatte le 21.00 e la gente comincia ad arrivare per la cena con Teo Musso, il proprietario del birrificio artigianale Le Baladin, il più grande e rinomato birrificio artigianale italiano. Mi affaccio fuori dalla saletta in cui eravamo e vedo che è già arrivato!


Personaggio estroso e particolare, comincia col raccontare la storia della sua azienda, della sua passione, delle sue birre. La gente continua ad arrivare alle 22.00 eravamo più di 80!


Si aprono le danze, cena a buffet di prodotti tipici locali abbinati alle birre di Teo Musso, clima fantastico, allegro, gioioso, finalmente cominciamo a rilassarci... la prima giornata di Facefood è andata alla grande!

lunedì 10 maggio 2010

Novità per il laboratorio del pane


Ci abbiamo provato insistentemente e grazie alla preziosa collaborazione di Gianni Schiuma, fiduciario Slow Food della condotta di Matera, ci siamo riusciti, il laboratorio del Pane di Matera, si terrà all'interno di uno storico panificio materano.
Fare il pane, scoprirne i segreti, sentirne i profumi, imparare ad usare gli attrezzi, il forno...in un luogo non "suo" non ci convinceva molto, per questo abbiamo provato a spostare il laboratorio del pane nel suo habitat naturale, lì dove questa esperienza possa svolgersi al meglio, nel luogo più congeniale, alla fine siamo riusciti ad ottenere l'ok del panificio che ospiterà i partecipanti a Facefood la mattina di sabato 22 per una dimostrazione sulla realizzazione del Pane di Matera IGP.
Sarà un'esperienza memorabile, entrare nel luogo in cui viene realizzato il miglior pane del mondo e carpirne i segreti, le movenze, cercando poi di imitarli e saggiarne i risultati.

PS: affrettatevi, le iscrizioni a Facefood sono a numero chiuso e si chiuderanno martedì 18.
Date un'occhiata al programma e poi scaricate il modulo per l'iscrizione.

 

blogger templates | Make Money Online